Affari online a caro prezzo per due padovani: vende a 70 euro, ce ne rimette mille

Altri due casi di truffa telematica hanno portato domenica alla denuncia di due imbroglioni, scovati grazie alle querele sporte dalle vittime. Il danno economico è di 2.400 euro

(foto: archivio)

Speravano di vendere gli oggetti inutilizzati, racimolando anche qualche centinaio di euro. Per questo due padovani si sono affidati a internet, pubblicando gli annunci a cui hanno però risposto dei truffatori che li hanno resi prede delle truffe "al contrario".

Prima la e-bike

In entrambi i casi a curare le indagini sono stati i carabinieri di Noventa Padovana. Il primo a rivolgersi a loro è stato un uomo di 44 anni, che aveva creato un annuncio per vendere una mountain bike elettrica a 2.500 euro. L'uomo è stato contattato da un nigeriano 34enne residente a Mira, con cui ha iniziato a contrattare. Trovato un accordo, l'africano lo ha convinto del fatto che, per poter ricevere il pagamento, avrebbe dovuto a sua volta fare un versamento sul conto del truffatore, che gli avrebbe poi restituito la cifra. Il padovano ha seguito le istruzioni, ma il falso acquirente ha millantato alcuni problemi spingendo la vittima ad accreditargli in più tranches un totale di 1.400 euro per poi sparire. Non avendo più sue notizie il 44enne ha consegnato ai carabinieri i pochi dati in suo possesso permettendo loro di risalire a I.B., ora denunciato per truffa.

Poi la borsetta

Situazione del tutto analoga quella che ha coinvolto una donna di Noventa di 46 anni. A farla cedere nella rete del truffatore è stata una borsetta, che la vittima ha messo in vendita su Subito.it per 70 euro. Anche in questo caso il sedicente cliente l'ha convinta a inviare dei pagamenti per "collegare" i loro conti correnti, arrivando a farle sborsare 999 euro prima di sparire.  A essere denunciato al termine delle indagini è stato in questo caso A.M., 47enne romano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cani e proprietari: emergenza Coronavirus, come comportarsi col proprio animale

  • Michele, con la famiglia in isolamento per senso di comunità

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: secondo paziente dimesso, 12 casi tra Limena, Curtarolo e San Giorgio in Bosco

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: nuovi casi in provincia, negativo il tampone del presunto "paziente zero". Scuole, università, uffici chiusi

  • Coronavirus, c'è un contagiato a Vigodarzere. É uno degli infettati a Dolo

  • Due contagiati nel comune di Saccolongo: a scriverlo il sindaco su Facebook

Torna su
PadovaOggi è in caricamento