Niente ricambi, è tutta una truffa: incassa il denaro e sparisce con la merce

La testimonianza resa dalla vittima ai carabinieri ha permesso agli inquirenti di risalire all'identità dell'uomo che ha architettato il raggiro consumato sul web

A fare le spese di un acquisto online con un finale amaro è stavolta un cinquantenne di Sant'Angelo di Piove di Sacco.

L'imbroglio

L'uomo si è rivolto ai carabinieri per cercare di recuperare i circa duecento euro incautamente consegnati a un sedicente venditore incontrato su internet. Su un noto sito di compravendite online il padovano aveva trovato l'annuncio di alcuni pezzi di ricambio per moto del valore di 190 euro. In accordo con il venditore, ha inviato l'intera somma accreditandola su una carta prepagata.

Le indagini

Il seguito è dei più classici: la merce non arriva, il truffatore smette di rispondere ai messaggi e cancella l'annuncio. Insomma sparisce. Capita la mala parata la vittima fa un esposto, recupera le poche informazioni in suo possesso e si affida al lavoro dei militari. In qualche settimana il colpevole ha un nome. É V.M. quarantaseienne di Graffignana, in provincia di Lodi. Già gravato da diversi precedenti, l'uomo deve ora rispondere dell'accusa di truffa per cui è stato denunciato.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Tragico schianto sulla Piacenza-Brescia: muore autotrasportatore padovano

  • Linea Verde fa tappa a Padova: il fiume Brenta e la zona del Piovese protagonisti su Rai 1

  • Cantine aperte, degustazioni, fiere, concerti e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Stragi del sabato sera, maxi servizio di repressione in provincia: più di 200 persone controllate

  • Colpo grosso al centro commerciale: rubato materiale tecnologico per 30mila euro

Torna su
PadovaOggi è in caricamento