Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Tranello griffato: truffano un padovano e reinvestono il denaro nello shopping online

Due giovani napoletani devono rispondere di truffa, ricettazione e riciclaggio per aver imbrogliato un 27enne con un falso acquisto online, usandone i proventi per altri acquisti

(foto: archivio)

Hanno lanciato l'esca con il più classico metodo della truffa online. Poi, per sbarazzarsi quanto prima delle prove del raggiro, hanno usato i soldi "sporchi" per nuovi acquisti su internet. L'indagine dei carabinieri di Cittadella ha però portato alla duplice denuncia.

L'annuncio-truffa

All'accusa di truffa si aggiungono infatti anche quelle di ricettazione e riciclaggio per il 24enne A.F. e il 23enne N.B., entrambi residenti in provincia di Napoli. A quanto ricostruito dagli inquirenti che mercoledì hanno notificato loro il provvedimento, la coppia è l'artefice di un raggiro ai danni di un 27enne di Cittadella. A febbraio il padovano è incappato in un annuncio online, pubblicato su Subito.it dai due campani. I truffatori avevano messo in vendita un paio di scarpe Gucci a 70 euro, convincendo la vittima a versare l'importo su una carta prepagata.

Il tentativo di sviare i sospetti

Il cittadellese ha inviato il denaro, salvo poi non riuscire più a contattare i venditori né tantomeno a farsi spedire la merce. A quel punto si è rivolto ai carabinieri che, con i pochi dati a disposizione, si sono messi alla ricerca dei malviventi. Un lungo lavoro di confronti incrociati li ha portati ai due napoletani, ma la coppia si era ben organizzata per sfuggire alla Giustizia. Il 23enne infatti, appena incassato il pagamento, aveva usato il denaro per fare nuovi acquisti online su Amazon, al fine di "ripulirlo" e far sparire ogni traccia dell'illecita transazione. Tentativo sfumato e che anzi ha reso ancor più pesanti le accuse nei loro confronti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tranello griffato: truffano un padovano e reinvestono il denaro nello shopping online

PadovaOggi è in caricamento