L'affare online si ritorce contro il diciottenne: vittima di una truffa, perde quasi duemila euro

I carabinieri hanno denunciato un ragazzo asiatico, accusato di aver ordito un imbroglio virtuale ai danni del giovane padovano che aveva pubblicato un annuncio di vendita online

Quella macchina agricola avrebbe dovuto fruttargli un bel gruzzolo, invece ha finito per "alleggerirlo" di quasi duemila euro. Protagonista suo malgrado dell'ennesima truffa online è un 18enne di Vigodarzere.

Il raggiro

Il ragazzo ha chiesto aiuto ai carabinieri dopo aver capito di essere caduto nel tranello. Qualche settimana fa aveva messo in vendita online un motocoltivatore. A contattarlo è stato un giovane bengalese interessato all'acquisto. Dopo una lunga trattativa lo straniero ha convinto il padovano ad accreditargli un piccolo importo con la scusa di "collegare" i loro conti correnti e con la promessa di rimborsarlo poco dopo. Poi ha millantato un errore nella procedura, convincendo la vittima a ripetere l'operazione fino a intascare 1800 euro. A quel punto è scomparso, lasciando il 18enne con il motocoltivatore e senza soldi. Le indagini hanno permesso di risalire al 23enne bengalese M.M.F., denunciato per truffa.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa del Salone, incontri, fiere, mercatini e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Giro d'Italia: la tappa del 22 maggio 2020 avrà l'arrivo a Monselice

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento