Ruba i codici bancomat del padre: 25enne intasca quasi quattromila euro

É stato denunciato un giovane della Bassa Padovana che nel giro di qualche settimana ha "alleggerito" di migliaia di euro il conto corrente del genitore, che ha sporto querela

(foto: archivio)

A mettere i carabinieri di Solesino sulle tracce del ragazzo è stata la segnalazione del padre, accortosi si di una serie di onerosi ammanchi sul suo conto in banca. Inizialmente pensava all'opera di qualche sconosciuto, invece il colpevole era il suo stesso figlio.

Le indagini

Lo hanno accertato le indagini dei militari, che ora vedono il 25enne Z.S. di Bagnoli di Sopra di accusato di indebito utilizzo di carte di pagamento. A quanto appurato il ragazzo è riuscito a impossessarsi delle credenziali del conto corrente e della tessera bancomat del genitore 64enne che vive a Solesino. Eseguendo in momenti diversi almeno quindici transazioni ha trasferito il denaro del padre sulla propria carta Postepay sotto forma di ricarica, appropriandosi in totale di 3.700 euro. Tracciando i movimenti della liquidità gli inquirenti sono risaliti al conto che veniva rifornito, intestato proprio al giovane che domenica è stato denunciato.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Colpo grosso al centro commerciale: rubato materiale tecnologico per 30mila euro

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento