Cittadino "detective" segue imbrattatore in città e lo inchioda con le foto: denunciato

L'uomo ha pedinato mercoledì pomeriggio il writer per la città di Padova, immortalando le sue scritte sui muri con delle fotografie. Poi ha chiamato la polizia che ha segnalato il vandalo per danneggiamento aggravato

Muri imbrattati

Ha notato che andava per la città di Padova "armato" di bombolette spray e ha deciso di seguirlo. Mercoledì pomeriggio attorno alle 16 un cittadino si è improvvisato detective e, armato di smartphone, ha immortalato un writer 32enne mentre nel suo tour per il centro imbrattava via via ciò che incontrava.

SCOPERTO. Prima un muro all'angolo tra via Trieste e corso Garibaldi, poi in corso del Popolo le ringhiere che delimitano la fermata del tram e poi ancora in passaggio Gaudenzio un palazzo storico dell'Urp della Regione. Facile tenerlo d'occhio, visto il capellino verde che indossava. A quel punto, dopo aver riempito di scritte senza senso le strutture, è stato fermato dalla polizia, nel frattempo contattata dallo zelante cittadino. Le volanti allora, scoperto il giovane con ancora in mano una bomboletta spray di colore rosso, lo hanno identificato: si tratta di un polacco già noto alle forze dell'ordine per reati contro il patrimonio. E' stato quindi denunciato per danneggiamento aggravato.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce dal garage con la Porsche e si maciulla una gamba: grave incidente per un assicuratore

  • Gioca 5 euro, ne incassa 500mila: colpaccio col "Gratta e Vinci" in provincia di Padova

  • Tra incredulità e gioia: al ristorante Radici di Padova si presenta Martin Scorsese

  • Gravissimo scontro tra un'auto e un camion: muore una donna di 52 anni

  • Tragedia sulle montagne trentine: morti due scalatori padovani

  • Tragedia al Portello: dalle acque del Piovego affiora un cadavere

Torna su
PadovaOggi è in caricamento