menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Detenzione abusiva di armi: sequestrati due fucili, denunciato un 63enne

Nei guai è finito un uomo che vive a Ospedaletto Euganeo e a cui già nel maggio del 2011 era stato comminato un divieto di detenzione di armi

Aveva già un divieto di detenzione di armi il 63enne che vive a Ospedaletto Euganeo a cui i carabinieri della locale stazione hanno sequestrato un fucile e una carabina nella giornata di lunedì.

L'indagine

I militari erano impegnati in una serie di iniziative per recuperare armi detenute illegalmente quando, durante la perquisizione domiciliare, si sono imbattuti in un fucile artigianale, una doppietta calibro 24, oltre a una carabina ad aria compressa calibro 4,5 e a un centinaio di cartucce che l'uomo aveva in casa nonostante il divieto a detenerle dal maggio del 2011. Le armi sono state poste sotto sequestro mentre il sessantatreenne è stato indagato in stato di libertà.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento