rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Cronaca Camposampiero

I dieci comandamenti fai-da-te "dei giorni nostri": la provocazione di don Scattolon

Il parroco di Rustega di Camposampiero ha pubblicato nel foglietto informativo il decalogo del "dio" di oggi: lo shopping, le tentazioni, le frivolezze

Torna a provocare don Marco Scattolon, il padre combattivo di Rustega di Camposampiero, che ha voluto risvegliare le coscienze "bacchettando" i suoi parrocchiani troppo attaccati al bene del mondo.

I COMANDAMENTI. Ecco allora i dieci comandamenti fai-da-te dell'uomo di oggi, troppo preso dalla fretta e da quello che la società offre per cercare la vera felicità e la Verità offerta dalla fede. E così ecco che nel foglietto parrocchiale si può leggere: "A sera avrai un altro Dio: la TV; Nomina e invidia i vincitori di soldi; Ricordati di santificare stadi e supermercati; Onora la moda e lo spreco; Uccidi con l'usura e la guida pericolosa; Evita gli atti impuri di beneficenza e di accoglienza; Ruba la festa ai dipendenti e ritarda i pagamenti; Testimonia il falso:tutti ti sono concorrenti; Desidera rovinare la famiglia degli altri; Desidera amicizie influenti, banche compiacenti e il telefonino degli altri".


LA PROVOCAZIONE. Un monito, uno scossone per tutti: fatto con la sua proverbiale verve e un pizzico di ironia ma sempre senza mandarle a dire. E il risultato di questo tipo di vita, sembra chiudere don Scattolon, è una "perenne via Crucis" di persone insoddisfatte incapaci di trovare un vero senso e une vera riscoperta del bene comune e della famiglia in primis.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I dieci comandamenti fai-da-te "dei giorni nostri": la provocazione di don Scattolon

PadovaOggi è in caricamento