menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dimentica in bar borsello con migliaia di euro: lo rubano i gestori

Il fatto nel locale di un distributore lungo la strada dei Vivai. Vittima del furto un imprenditore di Legnaro che aveva lasciato sul bancone 6.500 euro e 3 penne di valore. Ma le telecamere hanno incastrato benzinaio e nipote

Incastrati dall'occhio vigile delle telecamere del loro stesso locale.

IL BORSELLO DIMENTICATO. Un benzinaio e suo nipote sono stati denunciati dai carabinieri di Legnaro per appropriazione di cose smarrite in concorso dopo che il sistema di videosorveglianza del bar annesso al distributore di carburante lungo la strada dei Vivai nel Piovese ha sciolto ogni dubbio su chi avesse potuto far sparire il borsello incautamente dimenticato da un cliente un'ora prima sul bancone del locale.

IL FILMATO DEL FURTO. Vittima del furto un imprenditore di Legnaro, che aveva abbandonato 6.500 euro in contanti e 3 penne di cospicuo valore. Resosi conto della dimenticanza e tornato nel locale, dato che il gestore nega di aver trovato il borsello, l'imprenditore chiama i carabinieri. I militari dell'arma chiedono di visionare le registrazioni delle telecamere interne e, data la reticenza del titolare, provvedono al sequestro dei nastri. Saranno proprio i filmati a mostrare che, una volta uscito l'imprenditore, il benzinaio copre con un giaccone il borsello e il nipote lo porta nel retrobottega - privo di telecamere - per essere poi raggiunto anche dal primo. Una volta usciti, pacche sulle spalle e sorrisi di complicità non lasciano più dubbi. Ma del borsello e del malloppo, nessuna traccia. Nè tantomeno alcuna confessione è scaturita da benzinaio e nipote.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento