Don Marino Ruggero lascia la parrocchia di Albignasego: voci su "relazioni troppo intime con le parrocchiane"

Il prete ha assicurato che chiarirà tutto ed è per questo che si dimette: noto per le sue posizioni a favore di Salvini e della "legittima difesa", aveva cercato anche di entrare nel cast del "Grande Fratello"

Don Marino Ruggero, ha deciso di dare le dimissioni, in accordo con il vescovo di Padova, monsignor Claudio Cipolla. Ma non è per le polemiche in seguito ai suoi giudizi su Matteo Salvini, di cui è un gran sostenitore, o per la domanda per entrare al Grande Fratello. Il prete di Albignasego però è finito nell’occhio del ciclone per certe sue relazioni definite da più di qualcuno, “troppo intime”. Quelle di questo weekend sono presumibilmente le ultime messe che il prete celebra a San Lorenzo di Albignasego. I parrocchiani lo difendono e lui ha chiesto, attraverso il suo profilo social, silenzio in attesa di chiarire tutto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cani e proprietari: emergenza Coronavirus, come comportarsi col proprio animale

  • Michele, con la famiglia in isolamento per senso di comunità

  • Live - Coronavirus: morto Adriano Trevisan, altri 9 casi accertati a Vo'. Università chiuse

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: nuovi casi in provincia, negativo il tampone del presunto "paziente zero". Scuole, università, uffici chiusi

  • Coronavirus, c'è un contagiato a Vigodarzere. É uno degli infettati a Dolo

  • Coronavirus: primi due casi sospetti nel Padovano, l’ospedale di Schiavonia verrà svuotato

Torna su
PadovaOggi è in caricamento