Caso distilleria Bonollo: ad agosto verrà installato un filtro per limitare gli odori

Martedì pomeriggio in Prefettura si è tenuta una riunione del tavolo tecnico: il nuovo sistema entrerà in funzione a settembre. Controlli anche sul consorzio vitivinicolo

Si è svolto martedì pomeriggio in prefettura il tavolo tecnico su Bonollo, l'azienda che produce distillati con sede a Conselve e per cui da tempo i cittadini protestano, lamentando forti odori nell'area a ridosso dei capannoni. Alla riunione hanno partecipato la Provincia, il comune della Bassa oltre ai tecnici di Asl e Arpav e a un rappresentante dell'azienda.

La decisione

Il tavolo tecnico ha stabilito che nel mese di agosto, quando l'azienda bloccherà la produzione per le vacanze, verrà montato un nuovo sistema che abbatterà l'umidità nei fumi e li laverà, evitando anche che le sostanze organiche si disperadano nell'ambiente. Arpav monitorerà costantemente la situazione con rilievi specifici prima e dopo l'entrata in funzione per testare l'efficacia del nuovo sistema. Il comune padovano si è poi impegnato a verificare le emissioni di “Conselve Vigneti e Cantine”, negli stabilimenti della locale cooperativa vitivinicola, per appurare se contribuiscano alle sgradevoli esalazioni. 

Le reazioni

«Sono soddisfatta del lavoro svolto – spiega il primo cittadino Maria Alberta Boccardo- la fortuna è stata quella di incontrare il prefetto Renato Franceschelli che ci ha dato una mano. Siamo quasi prossimi alla cancellazione del problema che in pochi mesi si dovrebbe risolvere». Ottimista anche Fabio Bui, presidente della Provincia: «E’ un metodo innovativo che dovrà essere valutato non appena entrerà in funzione. Il tavolo tecnico resterà attivo e vigilierà perché la questione venga risolta fino in fondo».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Manifestazione #IoApro: l'elenco di bar e i ristoranti che aderiscono all'iniziativa

  • Andrea Pennacchi: «So taca na machina, ma respiro. Grazie a tutti i medici, sono in buonissime mani»

  • La pasticceria Le Sablon fa servizio al tavolo per #ioapro: prese le generalità a clienti e titolare

  • Famiglia si sbronza per "dimenticare" il parente morto: 17enne sviene, i genitori sfondano la porta del pronto soccorso per farlo curare

  • Solesino: primo comune italiano a dotarsi di un'Alfa Romeo Stelvio per la polizia locale

  • Fermati dalla polizia mentre acquistano cocaina. L'amara sorpresa, sono due agenti

Torna su
PadovaOggi è in caricamento