rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Via Giuseppe Garibaldi

Cerca di aprire una Postepay fornendo documenti falsi: 39enne in manette

La direttrice dell'ufficio postale di via Garibaldi, insospettita, ha chiamato la polizia

Un 39enne romeno venerdì, attorno alle 13, si è presentato alle poste centrali in via Garibaldi, a Padova, assieme ad un complice, un 29enne suo connazionale. Ha chiesto di aprire una Postepay esibendo una carta d'identità slovacca ed un codice fiscale italiano. La direttrice delle poste, insospettita, ha chiamato la polizia.

L'ARRESTO. Durante i controlli, l'uomo si è giustificato dicendo di essere slovacco e di essere arrivato in Italia solo giovedì. Una volta identificato dagli agenti delle volanti, è risultato però esere romeno. Per l'uomo, I.M.I. sono scattate le manette per falsa attestazione e truffa. Denuncia per truffa anche il complice.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cerca di aprire una Postepay fornendo documenti falsi: 39enne in manette

PadovaOggi è in caricamento