Cronaca

Muore tra le braccia dell'amata moglie: era a ballare in discoteca

Erano le 23 di sabato sera quando l'uomo si è sentito male alla Baita al Lago di Castelfranco (Treviso). Inutile, purtroppo, ogni tentativo di rianimazione. La vittima, Domenico Scoizzato di Loreggia, aveva 57 anni

Sabato sera era andato a ballare con l'amata moglie e alcuni amici alla Baita al Lago di via Pagnana a Castelfraco, in occasione di una festa, ma verso le 23 si è improvvisamente sentito male, tanto da doversi fermare e sedere in attesa di riprendersi dal malessere che lo aveva colpito. Purtroppo però, come riportano gli organi di informazione locale, il 57enne Domenico Scoizzato, di Loreggia, si è di lì a poco accasciato a terra privo di sensi, probabilmente colpito da un attacco cardiaco potentissimo.

MUORE TRA LE BRACCIA DELLA MOGLIE. A nulla sono valsi, purtroppo, i soccorsi prestati prontamente dai medici del 118 che stazionavano in ambulanza all'esterno del locale, l'uomo è infatti praticamente perito tra le braccia della moglie Tiziana, davanti agli amici attoniti, dopo una ventina di minuti in cui si è tentato di tutto pur di rianimarlo. Il 118 ha infine tentato comunque un trasporto in urgenza al nosocomio più vicino, ma il 57enne è inesorabilmente deceduto una volta arrivato al pronto soccorso. Fortissimo il cordoglio di tutti i presenti, per una morte improvvisa e scioccante in una serata di festa. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore tra le braccia dell'amata moglie: era a ballare in discoteca

PadovaOggi è in caricamento