menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scandalo San Lazzaro, don Contin vive a Mezzano nella valle di Primiero

La trasmissione "Pomeriggio 5" scova l'ex parroco finito al centro di un'inchiesta che lo vede indagato per violenza privata e favoreggiamento della prostituzione. Quando si accendono le telecamere si spegnono le luci nel suo appartamento

Don Andrea Contin a inizio anni era ospitato nel convento della congregazione di Gesù Sacerdote a Trento, retto dai padri Venturini, la struttura specializzata nel recupero dei sacerdoti che hanno perso la "retta via", ora invece alloggia a Mezzano (a due passi da Fiera di Primiero) in un appartamento - secondo indiscrezioni raccolte in paese - di proprietà della Diocesi. Il religioso sospeso a divinis dal vescovo Claudio Cipolla, protagonista giovedì della trasmissione televisiva "Pomeriggio 5" condotta da Barbara D'Urso, è rimasto in Trentino Alto Adige.

TUTTI GLI ARTICOLI SUL CASO

LO SCANDALO.

Don Contin è stato perquisito giusto un anno fa dai carabinieri messi sulle sue tracce dalla denuncia di una sua parrocchiana che lo accusava di averla picchiata e fatta prostituire durante delle porge organizzate in canonica, ma non solo, dal sacerdote. E si è trovato così indagato con le accuse di violenza privata e favoreggiamento della prostituzione nei confronti di quella stessa parrocchiana che per anni ne era stata l'amante. L'inchiesta sta scadendo in questi giorni. Si sta indagando anche sulla contabilità del centro diurno Casetta Michelino, attivo a Pontevigodarzere, che di fatto Contin gestiva. All'analisi dei finanzieri anche 5 conti correnti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento