menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Da sinistra don Luca Ferro (foto: Facebook)

Da sinistra don Luca Ferro (foto: Facebook)

Albignasego, don Luca Ferro vittima dell'autovelox in tangenziale: la rabbia su Fb

Il sacerdote si sfoga sui social network: "Sono arrabbiato. E' splendida furbizia"

Anche don Luca Ferro è finito nella rete dell’autovelox posizionato in tangenziale, all’uscita per Strada Battaglia ad Albignasego. Il religioso fino a pochi giorni fa aveva retto come amministratore le parrocchie di San Giacomo e Lion. E ora ha lasciato in quanto destinato alla diocesi di San Severino Marche, in servizio alle parrocchie colpite dal terremoto. Il sacerdote non ha esitato ad esprimere il disappunto per la multa ricevuta sui social network. Sono molti i pendolari ancora convinti che in quel tratto il limite sia di 90 km/h, quando invece è stato abbassato a 70.

LA LAMENTELA.

“Sono molto arrabbiato con un autovelox che è stato messo in una zona dove prima era limite di 90. Ringrazio di cuore e dico anche preghierina”, scrive don Luca su Facebook e aggiunge, “Se non ci si accorge con velocità anche se uno si impegna a mettere limitatore a 90 ma poi è 70. Ma se poi cambia qualcosa senza rendersene conto, non credo sia tutta colpa del guidatore ma una splendida e studiata furbizia. Qui è stata abitudine a fregare o poca segnalazione anche del limite no. Ne avrei di cose da dire, ma per ora silenzio. Proporrei un autovelox anche sui parcheggi selvaggi”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Come fare una manicure semipermanente in casa senza l’uso della lampada

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento