rotate-mobile
Cronaca

San Lazzaro, il vescovo Cipolla nomina il nuovo parroco dopo lo scandalo di sesso

La gestione passa nelle mani di Don Renzo Zecchin, 72 anni, da Montagnana

Dopo lo scandalo di sesso che ha coinvolto don Andrea Contin, il vescovo Cipolla nomina il nuovo parroco della parrocchia San Lazzaro. Come riporta Il mattino di Padova, don Giovanni Brusegan ha passato il testimone a don Renzo Zecchin.

I PRECEDENTI. Don Contin è indagato per violenza privata e favoreggiamento alla prostituzione. Il vescovo Cipolla ha nominato come nuovo amministratore parrocchiale don Renzo, 72 anni, per anni parroco a Montagnana. Don Giovanni invece era alla guida della parrocchia dallo scorso gennaio: a lui è stato affidato il difficile compito di riorganizzare la vita della comunità locale ma soprattutto di far riacquistare la fiducia dei parrocchiani verso la Chiesa.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Lazzaro, il vescovo Cipolla nomina il nuovo parroco dopo lo scandalo di sesso

PadovaOggi è in caricamento