menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Duomo di Padova

Duomo di Padova

Malore mentre va a celebrare al Duomo, morto don Salvagnin

Il prete giovedì mattina è uscito dalla Casa del Clero diretto alla messa. Alla fermata del minibus vicino ad Arco Vallaresso si è accasciato a terra, i sanitari sono riusciti a rianimarlo ma poi il cuore non ha retto

Si era alzato di buon mattino com'era solito fare per andare a celebrare la messa in Duomo ma un malore improvviso non gli ha lasciato scampo. Come riporta Il Gazzettino, è morto giovedì, a causa di un infarto, don Tiziano Cipriano Salvagnin, 81 anni, originario di Vigorovea, che attualmente risiedeva nella Casa del Clero di via San Girolamo a Padova.

MALORE ALLA FERMATA DEL BUS. Don Salvagnin era uscito alle 8 diretto in chiesa, poco dopo, raggiunta la fermata del minibus vicino ad Arco Vallaresso, si è accasciato a terra davanti ai presenti che hanno allertato immediatamente il 118. I sanitari con tenacia sono riusciti a rianimarlo e trasportarlo in ospedale ma giunto al nosocomio il sacerdote è stato stroncato da un'altra crisi cardiaca. Per anni cappellano della residenza "Parco del sole", a lungo aveva ricoperto lo stesso ruolo all’ospedale elioterapico di Mezzaselva sull’Altopiano di Asiago.



 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento