menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Litiga col tassista per il conto e si scaglia con il tacco della scarpa contro i carabinieri

Protagonista una 27enne, ubriaca, salita su un taxi a Cadoneghe ma priva dei contanti sufficienti a saldare la prestazione. L'autista ha così chiesto l'intervento dell'Arma. I militari, minacciati, l'hanno arrestata

Sale in taxi, alticcia. L'autista, vista la situazione, le anticipa quanto le verrà a costare la corsa - tra i 30 e i 35 euro - e le chiede se ha i soldi per pagare. Lei lo rassicura, ma le banconote che ha nel portafogli non sono abbastanza, allora riferisce che sarà l'amico che deve raggiungere a saldarlo al suo arrivo a destinazione. La donna comincia ad andare in escandescenze e il tassista chiede l'intervento dei carabinieri.

ARRESTATA. L'episodio giovedì, alle 3, a Cadoneghe, all'incrocio tra via Rigotti e Palladio. All'arrivo sul posto dei militari dell'arma la donna, una 27enne romena, in Italia senza fissa dimora, invece di calmarsi, minaccia e si scaglia contro i carabinieri con il tacco della sua scarpa. A questo punto, bloccata, viene arrestata per resistenza a pubblico ufficiale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento