menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Donne vittime di violenza, da Roma 140mila euro per i servizi integrati

Oggi la consigliera padovana Milvia Boselli a palazzo Chigi per la concessione del contributo dal dipartimento per le Pari opportunità al progetto presentato dal Comune assieme alle diverse realtà del territorio provinciale

Comune di Padova, Centro Veneto Progetti Donna, CRI, GruppoR-Gruppo Polis, Coop. Sestante, Andromeda, Azienda Ospedaliera e Ulss16. Sono le tante realtà che, con l'amministrazione comunale capofila, hanno presentato un progetto per creare una rete provinciale di servizi integrati di quei soggetti che si occupano di tutelare le donne vittime di violenza, offrire consulenza legale, psicologica alle donne in difficoltà, offrire servizi di ospitalità d’emergenza, di accoglienza temporanea alle donne vittime di violenza e realizzare un servizio di prevenzione al fenomeno della violenza di genere. Un progetto che si è classificato al 3° posto su 22 ammessi nell’ambito dell'Avviso per il finanziamento di interventi finalizzati a rafforzare le azioni di prevenzione e contrasto al fenomeno della violenza promosso dal dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

IL CONTRIBUTO. Oggi, 3 luglio, la consigliera comunale delegata alle Pari opportunità, Milvia Boselli, sarà a Roma a palazzo Chigi per firmare l’atto di concessione di un contributo di 140mila per realizzare il progetto. L’evento sarà anche l’occasione per rinnovare e avviare nuovi Protocolli d’intesa con gli Enti locali, tra i quali anche il Comune di Padova, che si sono resi disponibili ad ampliare la Rete Nazionale Antiviolenza attivata dal Dipartimento. Con tale manifestazione di interesse la Rete, che oggi annovera 24 Ambiti Territoriali di Rete, si estenderà ad altrettanti territori che contribuiranno a rendere più efficace il contrasto alla violenza contro le donne.

PREMIATI ANNI DI LAVORO. "Una grande soddisfazione per la città di Padova – ha detto la consigliera Boselli - dopo il premio ricevuto lo scorso marzo dal Parlamento Europeo, ora è giunto anche questo importante riconoscimento che ci gratifica e rafforza il lavoro che da anni abbiamo avviato facendo rete con le altre realtà del territorio".


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento