menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Pompei (foto: www.comune.pompei.na.it)

Pompei (foto: www.comune.pompei.na.it)

Dopo la Sardegna e Creta: Pompei la nuova sfida archeologica dell’università di Padova

Il Progetto Mach (Multidisciplinary methodological Approaches to the knowledge, conservation and valorization of Cultural Heritage: application to archeological sites), rientra tra i Progetti Strategici di Ateneo

Il Progetto Mach (Multidisciplinary methodological Approaches to the knowledge, conservation and valorization of Cultural Heritage: application to archeological sites), rientra tra i Progetti Strategici di Ateneo e ha come obiettivo lo sviluppo di una metodologia integrata di studio dei beni architettonici e archeologici, coinvolgendo le importanti competenze inerenti la ricerca sui beni culturali presenti nell’Università di Padova.

UNIVERSITA' DI PADOVA. In particolare dopo Nora in Sardegna e Gortina a Creta, l’Università di Padova è entrata in una nuova e grande sfida lanciata dall’Unione Europea e dal Ministero dei Beni Culturali per la sicurezza e la valorizzazione di Pompei, mettendo a disposizione i suoi ricercatori e le sue risorse nell’ambito di una formale convenzione.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Superenalotto: vincite a Noventa Padovana e a Este

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento