Cronaca

Traffico internazionale droga e armi Sgominata banda italo-albanese

Undici persone in manette. Sequestrati a Brescia pistole clandestine, 22 chili di cocaina, 84 di marijuana, 11 di eroina e 250mila euro. All'attività investigativa ha preso parte anche la Squadra Mobile di Padova

Una fitta rete di indagini, condotte dalla Squadra Mobile della questura di Brescia, con l'ausilio dei colleghi di Padova, Brescia, Milano, Firenze, Catanzaro, Cremona, Novara, Cuneo, Pavia, insieme al commissariato di Vigevano, alle unità cinofile e ai reparti Prevenzione crimine, ha permesso di disarticolare un sodalizio italo - albanese dedito al traffico internazionale di sostanze stupefacenti (cocaina ed eroina) e di armi.

L'OPERAZIONE. 120 gli uomini impiegati per la riuscita dell'operazione, scattata all'alba di martedì. Si stanno eseguendo 11 ordinanze di custodia cautelare in carcere e 20 perquisizioni domiciliari. Coinvolti italiani, tunisini e albanesi. L'attività ha portato al sequestro di due pistole clandestine di grosso calibro, 22 chili di cocaina, 84 di marijuana e diversi panetti di eroina per circa 11 chilogrammi di stupefacente. Gli agenti hanno rinvenuto 250mila euro in contanti, probabile provento dell'attività illecita, nonché materiale per il confezionamento della droga e una macchina conta soldi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Traffico internazionale droga e armi Sgominata banda italo-albanese

PadovaOggi è in caricamento