Si "nasconde" nel fast food, ma non evita l'arresto per spaccio: 21enne nei guai

Bloccato in zona Stazione con eroina e cocaina durante un servizio di controllo straordinario, nascondeva altre sostanze stupefacenti nella sua abitazione

Aveva cercato "rifugio" nel fast food. Ma non è bastato: nel corso dei controlli straordinari operati in zona Stazione nella serata di martedì 15 ottobre dalla polizia con gli equipaggi del reparto prevenzione crimine è stato arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio D.M., 21enne italiano residente all'Arcella.

I fatti

Il giovane si trovava all'interno di "McDonald's" quando è stato bloccato dagli agenti e scoperto in possesso di sette involucri contenenti nove grammi di eroina e una dose di cocaina più 715 euro in contanti, ritenuti provento della vendita della droga. Gli uomini del reparto prevenzione crimine hanno quindi provveduto a perquisire la vicina abitazione, facendo centro: in casa del 21enne sono stati rinvenuti 3 grammi di hashish, 4,5 grammi di marijuana, un'altra dose di cocaina e ulteriori 34 grammi di eroina. Per il giovane sono quindi scattate le manette.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Manifestazione #IoApro: l'elenco di bar e i ristoranti che aderiscono all'iniziativa

  • La pasticceria Le Sablon fa servizio al tavolo per #ioapro: prese le generalità a clienti e titolare

  • Andrea Pennacchi: «So taca na machina, ma respiro. Grazie a tutti i medici, sono in buonissime mani»

  • Famiglia si sbronza per "dimenticare" il parente morto: 17enne sviene, i genitori sfondano la porta del pronto soccorso per farlo curare

  • Maxi-incendio ad Albignasego: a fuoco l'ex In Bloom, una persona intossicata

  • Solesino: primo comune italiano a dotarsi di un'Alfa Romeo Stelvio per la polizia locale

Torna su
PadovaOggi è in caricamento