rotate-mobile
Cronaca Stazione / Via Daniele Donghi

Sorpreso dai carabinieri a cedere eroina ad un ventiduenne: spacciatore finisce in manette

Mercoledì pomeriggio, in via Donghi a Padova. Arrestato un pusher tunisino di 43 anni

Nel primo pomeriggio di mercoledì, intorno alle 14.30, in via Donghi a Padova, i carabinieri dell’Aliquota operativa e della stazione di Padova Principale, durante uno specifico servizio antidroga, hanno arrestato per spaccio di sostanze stupefacenti, A.M., tunisino di 43 anni, irregolare in Italia.

LA CESSIONE. Il pusher è stato sorpreso a cedere un involucro contenente 0,67 grammi di eroina ad un ragazzo di 22 anni, residente a Due Carrare, segnalato quale assuntore di sostanze stupefacenti alla locale prefettura. La successiva perquisizione personale ha consentito di rinvenire, in possesso del tunisino, la somma contante di 20 euro, verosimile provento dell'attività illecita. 

L'ARRESTO. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato trattenuto nelle camere di sicurezza della stazione dei carabinieri di Padova Principale, in attesa del processo per direttissima fissato per la mattinata di giovedì.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso dai carabinieri a cedere eroina ad un ventiduenne: spacciatore finisce in manette

PadovaOggi è in caricamento