menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Quasi un etto di cocaina e marijuana nascosta in casa, 59enne in manette

L'arresto, sabato mattina, dopo un controllo dei carabinieri di Piove di Sacco

Si aggirava davanti all'ufficio postale di Piove di Sacco in attegiamenti equivoci e i carabinieri della locale stazione, essendo un volto a loro noto, hanno deciso di controllarlo. La perquisizione personale ha dato esito negativo ma i militari hanno deciso di controllare l'abitazione. Scelta che ha portato i militari alla scoperta di 46,5 grammi di cocaina e altri 24 grammi di marijuana nascosti negli angoli della casa; in più 240 euro suddivisi in banconote di piccolo taglio ed un bilancino di precisione.

DOMICILIARI. Per S.S., 59enne, residente a Campolongo Maggiore (Venezia), sono scattate le manette per detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio. Dell'attività è stata messa al corrente la procura di Venezia che ha disposto la misura degli arresti domiciliari. La droga, il necessario per il confezionamento delle dosi e il contante è stato sequestrato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento