menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In coma da overdose, in ospedale gli trovano in bocca due bustine con la droga

L'uomo era stato ricoverato lo scorso 19 marzo. Lunedì, durante l'estubazione, il rinvenimento dei sacchettini di plastica contenenti eroina e cocaina

Il 19 marzo scorso, era finito in coma per overdose. Il personale sanitario del Suem 118 lo aveva recuperato in zona stazione a Padova per poi accompagnarlo in ospedale.

I FATTI. Lunedì, durante il processo di estubazione, il medico di guardia di servizio in Rianimazione ha rinvenuto due corpi estranei nella bocca del paziente: nello specifico, un involucro di materiale plastico e un sacchettino con all'interno della droga, che l'uomo, un italiano originario del Veronese di 45 anni, ha chiesto di non gettare. A quel punto, il medico ha contattato il posto di polizia dell'ospedale per segnalare l'accaduto. All'interno del sacchetto erano contenuti 0,67 grammi di eroina e 0,43 di cocaina. Il 45enne è stato segnalato alla prefettura come assuntore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Superenalotto: vincite a Noventa Padovana e a Este

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento