Cronaca

Fermati al posto di blocco con la cocaina nelle mutande: arrestati

Donato Antonio P., 36enne di Marotta, e Anton T., ucraino di 26 anni, sono finiti in manette nelle scorse ore a Due Carrare. I carabinieri hanno rinvenuto 2 etti e mezzo di droga nei boxer del più giovane dei due

"Incastrati" al posto di blocco con la droga nelle mutande. Due persone sono state arrestate nelle scorse ore per detenzione di sostanze stupefacenti. Si tratta di Donato Antonio P., 36enne di Marotta nella provincia di Pesaro e Urbino, e di Anton T., ucraino di 26 anni.

arrestato1-4LA MANOVRA AZZARDATA. Entrambi viaggiavano a bordo di una Lancia Y, quando, all'altezza del casello autostradale di Terme Euganee, appena usciti dall'autostrada, si sono accorti di una pattuglia dei carabinieri della compagnia di Abano Terme, impegnati in un ordinario servizio di controllo. Alla vista dei militari, l'auto ha improvvisato una brusca inversione a U, sperando in questo modo di sfuggire l'alt.

arrestato2-7LA DROGA NEI BOXER. La manovra azzardata, però, ha ottenuto il risultato opposto. La gazzella si è messa alle calcagna dell'auto in fuga. I due individui sono stati fermati e identificati. Entrambi erano visibilmente nervosi. Uno dei due, il più giovane, presentava un sospetto rigonfiamento all'altezza del cavallo dei pantaloni. I due sono stati condotti in caserma e lì perquisiti. Nei boxer del 26enne, gli uomini dell'Arma hanno rinvenuto 2 etti e mezzo di cocaina, in due ovuli. Entrambi sono stati arrestati e condotti al carcere Due Palazzi di Padova.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermati al posto di blocco con la cocaina nelle mutande: arrestati

PadovaOggi è in caricamento