menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Brugine, padre e figlio "in affari" Marijuana nell'orto e in casa

Un 32enne e il genitore 66enne sono finiti in arresto per coltivazione e detenzione di stupefacente ai fini di spaccio. Entrambi con precedenti

Sette piante rigogliose di marijuana ormai pronte per la "vendemmia" per un totale di 7 chilogrammi e mezzo solo di foglie, la parte "buona" da fumare. Le hanno trovate i militari dell'arma di Piove di Sacco durante una perquisizione domiciliare nell'orto di Luciano e Luca S., rispettivamente padre 66enne e figlio 32enne, residenti a Brugine e arrestati per coltivazione e detenzione di stupefacente a fini di spaccio.

CONDUZIONE "FAMILIARE". Il blitz è scattato nella notte tra giovedì e venerdì. Entrambi nullafacenti e con precedenti, si trovano a disposizione dell'autorità giudiziaria. Nell'abitazione sono stati rinvenuti 5 etti di marijuana essiccati e materiale utile per il confezionamento, involucri di cellophane e bilancino di precisione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Superenalotto: vincite a Noventa Padovana e a Este

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento