menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sfuggì alla retata contro i corrieri "ovulatori", estradato in Italia l'ultimo ricercato

La polizia francese lo arrestò in aeroporto a Parigi. Si stava dirigendo ad Amsterdam "imbottito" di eroina: aveva ingoiato 70 ovuli, praticamente un chilo di sostanza

Era l'ultimo ricercato nell'ambito dell'operazione antidroga che l'8 ottobre 2014 aveva portato all'arresto di 8 persone. Le indagini erano state condotte dalla squadra Mobile della questura di Padova, che aveva intercettato e messo fine ad un traffico di eroina dalla Nigeria e, per la prima volta, anche dalla Tanzania. Mancava all'appello B.U.U., nigeriano di 38 anni, bloccato dalla polizia francese all'aeroporto di Parigi Charles de Gaulle Roissy un mese più tardi. Ora, con l'ausilio dei colleghi della polizia di frontiera aerea di Milano, l'uomo è stato estradato in Italia dalla Francia e, attualmente, si trova in carcere a Milano.

ESTRADATO. Lo straniero, domiciliato a Padova in via Miretto, è ritenuto uno degli organizzatori dei corrieri di droga e, in particolare, il referente su Amsterdam. Proprio verso la capitale dei Paesi Bassi era diretto il volo su cui si sarebbe imbarcato, già "imbottito" di eroina (aveva ingoiato ben 70 ovuli di stupefacente, praticamente un chilo di sostanza), quando, nel novembre del 2014, venne fermato e arrestato dagli agenti francesi.

L'OPERAZIONE. L’indagine, denominata "Room 459", era scattata dopo il controllo della stanza di un hotel cittadino di un presunto corriere dell’organizzazione. A conclusione dell'operazione, il gip Domenica Gambardella aveva emesso 8 misure cautelari che avevano consentito l'arresto di altri 8 nigerani. Tra questi vi erano sia corrispondenti dell’organizzazione all’estero che referenti per Padova. Nei mesi precedenti agli arresti dell'8 ottobre, in collaborazione anche con personale della polizia tedesca, francese, svizzera e spagnola, erano già finiti in manette 10 corrieri negli aeroporti internazionali italiani ed europei per un totale di circa 20 chilogrammi di eroina sequestrati con elevatissimo principio attivo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento