Droga tra le residenze universitarie e neopatentati ubriachi: una notte di denunce

Tre uomini alla guida sotto effetto dell'alcol, uno straniero senza documenti e una confezione di marijuana sequestrata: è il bilancio dell'ultimo controllo messo in campo dall'Arma

I carabinieri di Padova tornano a pattugliare intensivamente il territorio, concentrando le loro energie nella lotta all'abuso di sostanze stupefacenti e alcoliche.

Patenti ritirate

Nelle zone della città dove il contrasto del degrado richiede un impegno quotidiano, nella notte tra lunedì e martedì si sono registrate quattro denunce. La maggior parte - ben tre - ha riguardato automobilisti saliti in macchina dopo aver alzato il gomito. A essere denunciati per guida in stato di ebbrezza e vedersi ritirare la patente sono stati tre uomini di 37, 22 e 18 anni. L'alcoltest ha rilevato nel loro sangue, rispettivamente: 1,50, 1,40 e 1,38 g/l. Tutti quasi tre volte superiori al limite consentito per legge. La situazione peggiore riguarda il 18enne, che in quanto neopatentato ha l'obbligo di guidare totalmente sobrio.

Droga nascosta

I militari hanno operato anche contro lo spaccio di droga, scovando 12 grammi di marijuana nascosta. Lo stupefacente era avvolto in un involucro nella zona della cittadella universitaria, con tutta probabilità abbandonato da un pusher per non essere sorpreso dal controllo. Denunciato anche un albanese, fermato in strada senza documenti e con mezzo grammo di marijuana in tasca.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa del Salone, incontri, fiere, mercatini e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Giro d'Italia: la tappa del 22 maggio 2020 avrà l'arrivo a Monselice

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento