menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Droga nelle piazze, pusher violenti pestano carabinieri tra la gente

L'episodio lunedì sera in centro a Padova. Due tunisini erano stati visti in piazza delle Erbe cedere dell'hashish a un giovane. Inseguiti, in piazza dei Signori hanno scagliato calci e pugni contro un maresciallo donna e un appuntato, riusciti a bloccarli

Spacciatori per giunta violenti si aggirano per le piazze del centro storico di Padova.

CARABINIERI PESTATI. Lunedì sera, intorno alle 20.30, una coppia di pusher tunisini, dopo essere stata notata dai carabinieri della stazione di Prato della Valle cedere un involucro in cambio di denaro a un ragazzo, inseguiti, pur di tentare la fuga non hanno esitato a ricorrere alla forza, sferrando calci e pugni al maresciallo donna e all'appuntato dell'arma che infine sono riusciti, per rimediando 10 giorni di prognosi, ad avere la meglio e bloccare i due malviventi.

SPACCIATORI PRESI. Lo smercio della droga, 4 grammi di hashish pagati 40 euro dal giovane acquirente, è avvenuta in piazza delle Erbe. Poi l'inseguimento, passando per piazza della Frutta e, infine in piazza dei Signori, dove i due spacciatori hanno opposto la loro violenta resistenza all'arresto, il tutto sotto gli sguardi attoniti e preoccupati della gente presente a quell'ora nelle piazze. Immobilizzati, i due pusher sono stati portati al carcere Due Palazzi e processati ieri mattina per direttissima: per uno è scattata la detenzione in carcere, per il complice l'obbligo di firma in questura.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento