menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pusher "sarto": la droga occultata in una tasca nascosta, cucita con una fodera nei pantaloni

L'uomo è stato arrestato lunedì sera dai carabinieri in piazzale Stazione a Padova. Un secondo spacciatore, invece, è stato denunciato in via Viotti nel quartiere Arcella

Si è chinato per rovistare nell'immondizia, ha afferrato qualcosa e l'ha nascosto nella giacca. Erano 17 grammi di hashish e 20 euro, verosimile provento dell'attività di spaccio. È accaduto alle 18 di lunedì in via Viotti a Padova, quartiere Arcella. I carabinieri hanno assistito alla scena e perquisito l'uomo, un tunisino di 28 anni. Il giovane straniero è stato denunciato; droga e denaro sono stati sequestrati.

PUSHER "SARTO". Un secondo spacciatore è stato invece arrestato, qualche ora più tardi, alle 21 circa, in piazzale Stazione. I militari dell'Arma hanno stretto le manette ai polsi di F.A., nigeriano di 21 anni, domiciliato a Padova, trovato in possesso di 7 grammi di marijuana e di 36 grammi di hashish. Il pusher aveva nascosto lo stupefacente in una tasca interna ai pantaloni, che lui stesso aveva ricavato, cucendo una fodera intorno alla cinta e al cavallo. Il "trucchetto", però, non ha evidentemente funzionato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento