menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tra l'insalata e i pomodori anche 35 piante di "maria": in manette

I carabinieri hanno portato allo scoperto la coltivazione privata di un 48enne padovano residente a Galzignano Terme. L'uomo è finito ai domiciliari per coltivazione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio in concorso

Trentacinque piante di marijuana coltivate nell'orto di casa. È questa a scoperta fatta sabato mattina dai carabinieri e che ha portato all'arresto di A.T., 48enne padovano residente a Galzignano Terme.

DOMICILIARI. Le piante, dell'altezza media di un metro e mezzo, era occultate dalle altre coltivazioni nel piccolo terreno posizionato sul retro dell'abitazione. L'uomo, accusato di coltivazione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio in concorso, è stato sottoposto ai domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento