menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scoperto con la droga, la getta nell'acqua dell'isola Memmia in Prato: arrestato

In manette un 20enne croato, trovato con un panetto da un etto di hashish

I carabinieri di Prato della Valle, in servizio antidroga in borghese, hanno arrestato, martedì pomeriggio, un 20enne croato, notato spacciare nel centro della grande piazza padovana, sull'isola Memmia.

DROGA IN ACQUA. Il pusher, che aveva appena ceduto 1,5 grammi di hashish a un tunisino, vistosi scoperto, aveva cercato di disfarsi del panetto da un etto della stessa sostanza, gettandola nella canaletta dell'isola. I militari dell'Arma sono però riusciti a recuperare la droga e il croato è finito in manette. Oltre alla droga, gli sono stati sequestrati i 1.110 euro trovatigli addosso, quale probabile provento di spaccio. Incensurato, al processo per direttissima è stato condannato a 6 mesi, pena sospesa.

IN VIA TOMMASEO. Sempre nel pomeriggio di martedì, in via Tommaseo a Padova, i carabinieri hanno arrestato per spaccio un 31enne nigeriano, residente a Padova, sorpreso a vendere un grammo di marijuana a un moldavo. Perquisito, il primo è stato trovato in possesso di ulteriori 4,3 grammi di stupefacente e 70 euro, sequestrati. È stato posto ai domiciliati in attesa del rito per direttissima.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento