menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Padova, trolley sospetto in stazione Sequestrati cinque etti di "shaboo"

Una droga sintetica costosissima, che può essere venduta anche a 400 euro al grammo. I carabinieri, domenica mattina, hanno fermato un cinese di 39 anni. Il pericoloso stupefacente era occultato nel bagaglio

Conosciuto anche come "Ice" o "Crystal meth", viene venduto in cristalli di metanfetamina pura, ha un costo molto elevato: fino a 400 euro al grammo, anche perché un grammo equivale a mezz'etto di cocaina. Si consuma soprattutto inalandone i vapori e produce effetti di eccitazione e senso di invulnerabilità, ma anche stati di allucinazione, aggressività e depressione. A lungo termine ha effetti devastanti su cuore, reni, pelle e sistema nervoso, fino a causare danni cerebrali. Questo è lo "Shaboo", droga sintetica di "tendenza", di origine asiatica. Non è la prima volta che il pericoloso stupefacente viene fatto oggetto di sequestro nella città del Santo: l'ultimo episodio risale a domenica mattina, quando i carabinieri hanno ne rinvenuti ben 500 grammi, occultati nel trolley di un cinese di 39 anni, fermato in stazione a Padova.

SEQEUSTRATI 500 GRAMMI DI SHABOO. I militari, impegnati in un'attività mirata nella zona dello scalo ferroviario, hanno notato una persona sospetta. I controlli, anche del bagaglio, hanno avuto esito positivo: la droga era nascosta all'interno di una scatola di cartone. L'asiatico è stato arrestato per dentenzione ai fini di spaccio, nonché per falsa attestazione e documenti falsi. L'uomo, L.C.K., infatti, ha esibito un passaporto giapponese fasullo. In suo possesso, anche un biglietto del treno, validato, da Vienna a Venezia. Probabilmente la tratta che avrebbe dovuto percorrere lo stupefacente in sua custodia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento