rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Cronaca Arcella / Via Michelangelo Buonarroti

Droga e spaccio in bar e negozio di vicinato: licenze sospese per quindici giorni

I provvedimenti sono scattati nei confronti dei gestori di un locale di via Tommaseo e un generi alimentari etnico di via Buonarroti, a Padova

Venerdì, la polizia ha notificato due sospensioni di licenze nei confronti dei gestori di un pubblico esercizio e in un negozio di vicinato. La prima notifica è scattata nei confronti del bar "Soho caffè fast food" di via Tommaseo, a Padova, dove più volte negli ultimi tempi sono state trovate all'intern persone con precedenti di polizia per droga, resistenza a pubblico ufficiale e rapina. Quando gli agenti si sono presentati nel bar per notificare la sospensione della licenza, hanno trovato all'interno due persone in possesso di 12 grammi di marijuana. Licenza sospsesa per 15 giorni.

ALIMENTARI ETNICO. La seconda sospensione è scattata nei confronti "dell'Exotic food center", alimentari etnico in via Buonarroti. Si tratta della prima volta che viene applicato a Padova il decreto Minniti sulla sicurezza che consente la sospensione della licenza non solo al bar ma anche negozi di vicinato.

SPACCIO. L'attenzione della polizia si era concentrata sul negozio a inizio maggio quando era stato arrestato per droga un nigeriano che si aggirava in modo furtivo vicino all'esercizio commerciale. Gli agenti avevano quindi capito che quel negozio poteva essere una base logistica per spacciatori e il giovedì era tornata nel negozio dopo che un cittadino aveva segnalato la presenza di spacciatori. Venerdì all'arrivo della polizia sul posto, una persona a cercato di nascondere un pacchetto tra le confezioni di riso. Recuperato quel pacchetto con teneva 1,12 grammi di marijuana. Un'altra persona è stata invece trovata con mezzo grammo di marijuana

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga e spaccio in bar e negozio di vicinato: licenze sospese per quindici giorni

PadovaOggi è in caricamento