menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Piazza Mazzini

Piazza Mazzini

Auto come deposito di droga in piazza Mazzini: spacciatori bloccati

La polizia teneva d'occhio il mezzo da alcuni giorni: una Peugeot 206 blu su cui era stato ricavato nel vano portaoggetti un apposito spazio, dove veniva nascosto lo stupefacente, già suddiviso in dosi, ed un bilancino

Parcheggiata vicino alla centrale piazza Mazzini, in via Citolo da Perugia, una Peugeot 206 di colore blu, sprovvista di assicurazione e intestata a un marocchino già noto alle forze dell'ordine e non più in Italia, veniva usata dagli spacciatori in bicicletta come deposito pronto per dispensare poi all'occorrenza la droga nelle zone del centro storico.

"BANCOMAT" DELLA DROGA. Gli agenti della squadra Mobile di Padova tenevano d’occhio il mezzo da alcuni giorni, tanto che già un tunisino era stato arrestato dagli agenti delle Volanti dopo che aveva prelevato circa 50 grammi di eroina. Sull’auto era stato ricavato nel vano portaoggetti un apposito spazio, dove veniva nascosto lo stupefacente, già suddiviso in dosi, ed un bilancino per la pesatura. Giovedì sera il nuovo appostamento e successivo blitz della polizia ha consentito di fermare due tunisini, trovati in possesso di circa 200 grammi di eroina. Uno dei due è stato portato in carcere a disposizione del pm euganeo Sergio Dini, mentre il secondo è stato accompagnato al Cie di Trapani.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Attualità

Perquisizioni e ostacoli alle Coop: il Dap "commissaria" il Due Palazzi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento