Cronaca Arcella / Via Enrico Toti

Scaglia una bici contro i carabinieri Calci, pugni e addosso la "maria"

In manette è finito un 24ene della Costa d'Avorio. Arrestato in flagranza di reato per resistenza a pubblico ufficiale e denunciato per detenzione ai fini di spaccio. I fatti risalgono a mercoledì a Padova in via Toti

Arrestato in flagranza di reato per resistenza a pubblico ufficiale e denunciato per detenzione ai fini di spaccio.

BICICLETTA ADDOSSO AI MILITARI. Martedì pomeriggio, verso le 16, i carabinieri, impegnati in un'attività di controllo in via Toti a Padova, hanno stretto le manette ai polsi di M.S., 24enne originario della Costa D'Avorio, domiciliato a Mira, nel Veneziano e regolare sul territorio nazionale. L'uomo, per eludere gli accertamenti, ha scagliato una bicicletta contro i militari in servizio, per poi fuggire a piedi. Una volta raggiunto, la sua furia non si è placata, e gli operanti sono stati raggiunti da calci e pugni, fino a quando lo straniero non è stato definitivamente bloccato.

L'ARRESTO. Sottoposto a perquisizione, gli sono stati trovati addosso 0,5 grammi di marijuana, contenuti in una bustina di cellophane sigillata. La droga è stata sequestrata. L'arrestato è stato rinchiuso nelle camere di sicurezza della stazione dei carabinieri Padova principale, in attesa del rito direttissimo fissato per giovedì mattina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scaglia una bici contro i carabinieri Calci, pugni e addosso la "maria"

PadovaOggi è in caricamento