Cronaca Stazione / Piazzale Stazione

In stazione con 3 etti di marijuana Denunciato un richiedente asilo

Lo hanno fermato i Baschi Verdi della Guardia di Finanza, al termine di un inseguimento sui binari. La droga era destinata ai giovani padovani. L'uomo è in possesso di un permesso di soggiorno per motivi umanitari

Un nigeriano richiedente asilo è stato trovato in possesso di 3 etti di marijuana, destinata, con ogni probabilità ai giovani della città. L'uomo è stato intercettato dai Baschi Verdi del comando provinciale della Guardia di Finanza di Padova, impegnati in un controllo dei viaggiatori che quotidianamente affollano la stazione di Padova.

LA FUGA. Il nigeriano, alla vista dei militari intenti a controllare i passanti, in un primo momento si è fermato ad osservarli da lontano. Atteggiamento che non è sfuggito all’attenzione degli operanti. Non appena lo straniero ha capito di essersi tradito, ha dapprima cercato di allontanarsi dal luogo facendo finta di nulla, camminando tranquillamente ma girandosi ogni tanto indietro per controllare se fosse seguito, poi, vedendo che due militari lo stavano pedinando, ha cercato di darsi alla fuga agevolato dall’elevato numero di passeggeri che transitavano per la stazione.

FERMATO E PERQUISITO. Dopo un breve inseguimento sui binari dei treni, i militari lo hanno fermato e controllato. Appena prima, il nigeriano aveva tentato di disfarsi dello zainetto che aveva in spalla gettandolo lontano. Ma lo zaino è stato successivamente recuperato dai finanzieri. La perquisizione ha portato al rinvenimento della droga che, sottoposta a sequestro, sarà analizzata per l’accertamento del principio attivo contenuto. Il nigeriano, titolare di un permesso di soggiorno per motivi umanitari, è stato quindi deferito alla competente procura della Repubblica di Padova.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In stazione con 3 etti di marijuana Denunciato un richiedente asilo

PadovaOggi è in caricamento