menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un sequestro di droga in stazione (fonte: archivio)

Un sequestro di droga in stazione (fonte: archivio)

Corriere della droga in stazione con 5 chili di "maria" in borsa: arrestato

In manette un 24enne nigeriano, fermato a Padova dalla finanza con lo stupefacente confezionato in tre involucri di cellophane con polvere di caffè per mitigarne l'odore. Nella sua casa di Vicenza trovate altre dosi

L’occhio allenato dei militari della Guardia di Finanza non si è lasciato sfuggire, nelle scorse ore in stazione dei treni a Padova, un nigeriano di 24 anni che, alla vista dell’unità cinofila, ha immediatamente tradito un evidente nervosismo. Abbandonato il bagaglio e confondendosi tra i pendolari, ha cercato di guadagnare l’uscita per poi far perdere le proprie tracce. Inseguito tra i binari, i "baschi verdi" lo hanno però raggiunto, bloccato e, una volta messo alle strette, ha vuotato il sacco ammettendo di essere un corriere e di trasportare un carico di diversi chili di marijuana.

LA DROGA E LE MANETTE. La successiva perquisizione personale e della borsa ha confermato l’intuizione dei militari che hanno trovato all’interno tre involucri di cellophane contenenti quasi 5 chilogrammi di marijuana confezionata ad arte con l’utilizzo di polvere di caffè per cercare di ingannare il fiuto dei cani antidroga che avrebbe potuto incontrare durante il trasporto. Le operazioni sono proseguite a Vicenza, dove, nel domicilio del nigeriano, sono stati rinvenuti ulteriori 700 grammi di stupefacente suddiviso in dosi, un bilancino e contanti proventi dell’attività di spaccio. Il corriere è stato arrestato con l'accusa di traffico di stupefacenti e portato nel carcere di Padova dove si trova a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento