Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

Padova, litro di "droga dello stupro" nell'abitazione di un trentenne

Un ingente quantitativo di Gbl è stato sequestrato in casa di un giovane padovano. Si tratta di uno stupefacente dagli effetti devastanti e un forte stordimento, che trova mercato florido tra i frequentatori delle discoteche

Si chiama Gbl, più comunemente conosciuta come "droga dello stupro". Si tratta di uno stupefacente in grado di provocare un forte stordimento, che trova un mercato florido tra i frequentatori delle discoteche. Sciolto in una bevanda, può avere effetti devastanti su chi la assume, abbassandone completamente le difese e facilitando l'aggressore ad avere rapporti sessuali con la vittima incosciente contro la sua volontà.

UN LITRO DI "DROGA DELLO STUPRO". Come riporta Il Mattino di Padova, nei giorni scorsi, nell'abitazione di un trentenne residente in città, sarebbe stato trovato un litro di tale sostanza all'interno di una bottiglia. L'enorme quantitativo di Gbl è stato posto sotto sequestro. Ora gli investigatori dovranno capire il ruolo giocato dal trentenne: se si tratti di uno spacciatore isolato o di un componente di un'organizzazione più ampia, attiva nel mercato di distribuzione della "droga dello stupro" tra i frequentatori dei locali notturni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Padova, litro di "droga dello stupro" nell'abitazione di un trentenne

PadovaOggi è in caricamento