menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La droga sequestrata dai carabinieri

La droga sequestrata dai carabinieri

Sette chilli di droga in valigia e un "sasso" di cocaina in auto: quattro arresti

Due albanesi ed una coppia, lei romena e lui tunisino, sono finiti in carcere

La scorsa settimana, i carabinieri della compagnia di Padova hanno eseguito dei serrati controlli in varie località della città e della periferia, con lo scopo principale di svolgere una efficace azione di prevenzione e contrasto alla diffusione e allo smercio di sostanze stupefacenti: tre gli arresti effettuati.

PADOVA. Un primo arresto è stato eseguito dai militari del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Padova che, nelle prime ore di venerdì hanno eseguito il controllo degli occupanti di una VW Passat che stava transitando lungo via Po’. Appena fermati, i due giovani hanno da subito manifestato un sospetto e ingiustificato nervosismo, convincendo gli operanti ad approfondire il controllo. È stato cosi che nel corso della perquisizione al mezzo, sono stati trovati circa 220 grammi di cocaina in un unico pezzo, denominato “sasso”, avvolti in un involucro di cellophane a sua volta riposto all’interno di un calzino. La droga e i 200 euro in contanti rinvenuti a parte e ritenuta provento di attività illecita sono stati sequestrata. In manette M.A., 30enne albanese e residente a Limena e il suo connazionale, 21enne, C.G. Entrambi sono stati accompagnati alla casa Circondariale di Padova.

SELVAZZANO. Il secondo arresto è stato, invece, eseguito dai carabinieri di Selvazzano Dentro, nei confronti di una coppia costituita da una donna romena e il suo compagno tunisino. I fatti si riferiscono al pomeriggio di giovedì quando i due, che erano giunti al capolinea della società di trasporti “Atlassib” di via Marconi a Selvazzano, sono stati notati armeggiare alcuni voluminosi bagagli. La cosa ha insospettito i militari che hanno controllato il contenuto delle valige. Occultati nei borsoni c'erano16 panetti di marijuana, per un peso complessivo di 7,5 chili, e  un panetto di hashish, del peso di circa 300 grammi. La donna, Z.E.R., 23enne romena è stata arrestata e trasferita al carcere femminile di Montorio (Verona) mentre l'uomo N.S., 21enne, tunisino, è stato accompagnato al Due Palazzi con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

Schermata 2017-07-03 alle 13.27.52-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento