rotate-mobile
Cronaca Due Carrare

Accoltella il connazionale, arrestato per tentato omicidio

Nella notte tra l'8 e il 9 dicembre a Due Carrare si è verificata una lite tra due cittadini del Bangladesh, Uno dei contendenti, 32 anni è stato ferito gravemente. Arrestato per tentato omicidio l'aggressore ventisettenne

Oggi 9 dicembre ad Abano Terme i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia, con la preziosa collaborazione dei militari delle stazioni di Albignasego e Battaglia Terme, all’esito di una intensa e puntuale attività investigativa hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto un 27enne bengalese, incensurato, quale presunto autore del tentato omicidio di un connazionale 32enne. Entrambi i coinvolti sono residenti a Padova. Non è dato sapere al momento cosa abbia scatenato così tanta violenza. Gli investigatori dell'Arma stanno scavando sulla vita privata di entrambi con l'obiettivo di ricostruire nel dettaglio la vicenda.

L'aggressione

I fatti si sono verificati nella serata di venerdì 8 dicembre quando i due, terminato il turno di lavoro presso un’attività commerciale del posto si sono dati appuntamento in prossimità del ponte pedonale di Mezzavia di Due Carrare. Qui per cause tuttora al vaglio degli inquirenti è scoppiata una lite degenerata in colluttazione nel corso della quale il 27enne avrebbe colpito con un fendente al torace il connazionale rendendo necessario l’urgente ricorso a cure mediche presso la casa di cura di Abano Terme, 
dove il ferito è stato trattenuto in osservazione, non in pericolo di vita. Il fermato invece, trasportato presso l’ospedale di Monselice è stato dimesso con una prognosi di 8 giorni per contusioni multiple e trattenuto presso le camere di sicurezza dei carabinieri della Compagnia di Abano prima di essere trasferito in carcere con l'accusa di tentato omicidio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accoltella il connazionale, arrestato per tentato omicidio

PadovaOggi è in caricamento