menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Madre e figli piccoli in ospedale Sospetto ebola, ma era malaria

Sono stati ricoverati al reparto Malattie infettive di Padova. Per mamma e bimbi, colpiti da febbre alta e sintomi sospetti, sono scattati i protocolli. L'allarme è però rientrato dopo l'esito delle analisi sui campioni prelevati

Si temeva che la madre e i suoi due bambini avessero contratto l'ebola, invece si trattava malaria. La diagnosi è stata confermata dallo Spallanzoni di Roma, centro di riferimento nazionale per l'Ebola. La famiglia, originaria della Nigeria ma da anni residente a Padova, è stata ricoverata e sottoposta alle cure del caso all'azienda ospedaliera di Padova, come riferisce il settore promozione e sviluppo igiene e sanità pubblica della regione del Veneto.

IL CASO. Si erano recati a giugno nel paese d'origine. Al rientro tutti e tre avevano iniziato ad accusare febbre e dolori addominali, finendo per ricorrere alle cure del pronto soccorso. In ospedale sono stati applicati i protocolli previsti e mamma e figli sono stati trasferiti al reparto di malattie infettive. I campioni prelevati dai pazienti hanno confermato la diagnosi di malaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Come fare una manicure semipermanente in casa senza l’uso della lampada

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento