Cronaca

Effetto Venezia: sei denunciati dalla Guardia di Finanza di Livorno

Detenzione a fine di spaccio è questo il reato contestato ad alcune persone residenti nelle province di Lucca, Pisa, Torino, Padova, Monza Brianza e Milano nel contesto dei controlli per la kermesse estiva

Sei persone residenti nelle province di Lucca, Pisa, Torino, Padova, Monza Brianza e Milano sono state denunciate per detenzione a fine di spaccio e altre 20, tutte ventenni, sono state segnalate alla prefettura come consumatori di droga. E' questo il bilancio dei controlli antidroga rafforzati dalla Guardia di Finanza di Livorno in occasione della kermesse estiva Effetto Venezia e svolti anche con l'ausilio di unita' cinofile.Lo stupefacente sequestrato, pari ad un quantitativo di 200 grammi, è per lo più hashish.

LOTTA ALLA CONTRAFFAZIONE. Sono inoltre proseguite le attivita' finalizzate a contrastare l'abusivismo commerciale e la vendita di merce contraffatta. Sequestrati 44 accessori per abbigliamento recanti marchi non legali. Rilevate inoltre 21 irregolarita' nei confronti di altrettanti locali, nel corso delle ispezioni a carico di esercenti attivita' di somministrazione di alimenti e bevande.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Effetto Venezia: sei denunciati dalla Guardia di Finanza di Livorno

PadovaOggi è in caricamento