LIVE - Coronavirus: tutta l'Italia diventa "zona arancione"

La raccomandazione per tutti è quella di restare chiusi in casa. Anche oggi potrete seguire il live dell'evolversi della situazione minuto per minuto

Entrato in attuazione per il secondo giorno le nuove norme del decreto per evitare il diffondersi del virus: chiuse scuole, università, palestre, centri culturali e sportivi. I casi di contagio amumentano.

+++ IL 118 VA CHIAMATO SOLO PER CASI DI EMERGENZA MEDICA. Per dubbi o sospetti i numeri utili sono 1500 e 800462340 +++

Live emergenza Coronavirus

Ore 21.45 - +++ TUTTA ITALIA "ZONA ARANCIONE": AD ANNUNCIARLO IL PREMIER GIUSEPPE CONTE +++

Ore 21.00 - Coronavirus e spesa a domicilio per gli anziani, importante incontro a Palazzo Moroni. A questo link l'articolo.

Ore 20.30 - L'Ufficio immigrazione verso la sospensione di rilascio e rinnovo dei permessi di soggiorno. A questo link l'articolo.

Ore 19.30 - Coronavirus, il prefetto Franceschelli: «Controlli in corso su tutto il territorio». A questo link l'articolo.

Ore 18.45 - +++ Coronavirus, l'aggiornamento serale su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto +++ A questo link l'articolo.

Ore 18.20 - Aggiornamento Coronavirus in Italia: 7.985 contagiati (+ 1.598 rispetto a ieri) e 463 morti, 97 in più rispetto a ieri.

Ore 17.30 - Salita e discesa da una sola porta e stop alle vendite dei biglietti a bordo: novità per i bus. A questo link l'articolo.

Ore 16.45 - Coronavirus, Bui: «Il nemico è il virus, non le leggi restrittive». A questo link l'articolo.

Ore 16.15 - Servizi online gratis a cittadini e imprese in "zona rossa": nasce Solidarietà Digitale. A questo link l'articolo.

Ore 15.45 - «Serve una terapia d'urto per il rilancio, lo Stato ci aiuti»: l'appello degli agricoltori padovani. A questo link l'articolo.

Ore 15.15 - Coronavirus, il piano predisposto da Confartigianato Imprese Padova. A questo link l'articolo.

Ore 14.30 - Coronavirus, tutte le nuove disposizioni dell'Università di Padova valide fino al 3 aprile. A questo link l'articolo.

Ore 13.40 - «Ristoranti e pizzerie aperti anche dopo le 18 ma solo per servizio di asporto»: l'aggiornamento. A questo link l'articolo.

Ore 13.30 - Il governatore Luca Zaia:  «La terapia intensiva, in questo momento, siamo noi. Sono giorni fondamentali per arginare il contagio. Evitiamo il contatto ravvicinato. Evitiamo gli assembramenti. Ci sono molte persone a rischio, gli anziani, i bambini immunodepressi, le persone che hanno patologie».

Ore 13.00 - NOTIZIA DAL COMUNE, scrive l'assessore al commercio Antonio Bressa: "Come abbiamo chiesto possono realizzare servizio di ASPORTO dopo le 18.00 con ingressi strettamente limitati al ritiro del pasto, senza produrre assembramenti e facendo mantenere la distanza di un metro tra le persone. Ce lo ha appena comunicato la Prefettura di Padova. Sarà a breve prevista infatti un'ordinanza regionale che specificherà questa possibilità per chi ha la licenza di somministrazione. Nell'attesa che sia prodotto questo atto scritto le attività che vogliono muoversi in questo senso si intendono autorizzate. Ricordo che in nessun caso è previsto servizio al tavolo dopo le 18.00, neanche per le attività di somministrazione non assistita, pena la sospensione dell'attività".

Ore 11.00 - Tutti i dati aggiornati dei contagi: a questo link l'articolo completo.

Ore 10.45 +++ La tabella aggiornata dei contagi per Provincia+++

Casi positività 2-2-2

Ore 10.30 +++ La tabella aggiornata dei contagi in Regione+++

Casi positività-2

Ore 10.15 - +++Coldiretti: no agli assalti ai supermercati+++: a questo link l'articolo completo.

Ore 9.50 - Così Alessandro Zan, deputato padovano del Pd: «Le misure adottate dal governo, che riguardano anche parte del Veneto, sono dure e straordinarie, prese dopo serrate consultazioni con esperti e tecnici dell’Istituto Superiore della Sanità. Ma hanno un obiettivo, cioè di fermare il contagio e tutelare la salute di tutti, in particolare delle fasce più a rischio e tornare al più presto alla normalità, anche nei settori socioeconomici. Per questo è necessario che arrivi dalle istituzioni, di qualsiasi livello, una voce univoca che inviti al rispetto delle misure e ne diffonda il contenuto, senza entrare nel merito del provvedimento. Luca Zaia, contestando le scelte del governo, espone in primis proprio i cittadini delle province di Padova, Venezia e Treviso a ulteriore incertezza, in un momento già critico. È il momento dell’unità: anche dalle istituzioni regionali deve arrivare un messaggio chiaro in tal senso. Da Zaia mi aspetto parole di unità e responsabilità, non servono polemiche politiche o di parte in questo momento di emergenza e difficile per tutti».

Ore 9.30 - Le dichiarazioni di Loris Scarpa, segretario generale di Fiom Cigl Padova: a questo link l'articolo completo.

Ore 9.00 - Tutte le disposizioni della chiesa fino al 3 aprile: stop ai funerali e matrimoni aperti, stop catechesi. A questo link tutte le indicazioni.

Ore 8.30 - A questo sito governativo privati mettono a disposizione servizia digitali gratuiti a chi vive nelle zone rosse: questo il link.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ore 7.30 - L'emergenza continua. Restano chiuse nella provincia di Padova, in quella di Venezia e in quella di Treviso le scuole, le palestre, le università. Bar e ristoranti chiuderanno alle 18.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Formaggi a Villa Contarini, giardini aperti, visite, spettacoli e sagre: il weekend a Padova

  • Voto, ecco i dati di affluenza a mezzogiorno

  • Focolaio all'asilo notturno del Torresino: 30 positivi al covid su 82 ospiti

  • Occhio al semaforo: attivata la sperimentazione di un nuovo T-Red a Padova

  • Perde il controllo della sua barca dopo un'onda anomala: muore idraulico padovano

  • I cani da adottare a Padova: tutti i cuccioli da accogliere in casa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento