menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

LIVE - Coronavirus: aumentano i contagi nel padovano (+22), controlli serrati alla circolazione

I provvedimenti adottati nel fine settimana per la Lombardia e per altre 14 provincie sono ora validi su tutto il territorio nazionale. I casi di contagio aumentano

Le misure attuate da domenica in provincia di Padova, Treviso e Venezia si sono estese dalla giornata di martedì a tutta l'Italia. Segui con noi l'evoluzione minuto per minuto.

+++ IL 118 VA CHIAMATO SOLO PER CASI DI EMERGENZA MEDICA. Per dubbi o sospetti i numeri utili sono 1500 e 800462340 +++

Live emergenza Coronavirus

Ore 20.00 - Giordani perentorio: «Si resti a casa il più possibile, unico modo per fermare il contagio». A questo link l'articolo.

Ore 19.30 - +++ Coronavirus, l'aggiornamento serale su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto +++ A questo link l'articolo.

Ore 19.00 - Farmaci e cibo a domicilio per anziani e persone in difficoltà: l'iniziativa del Comune della Bassa. A questo link l'articolo.

Ore 18.30 - Aggiornamento Coronavirus in Italia: 8.514 contagiati, 1.004 guariti e 631 decessi.

Ore 18.00 - «Sostituzione degli abbonamenti mensili per gli studenti»: l'annuncio di Busitalia Veneto. A questo link l'articolo.

Ore 17.40 - Coronavirus, Ascom: «Alberghi e negozi in sofferenza nell'area termale». A questo link l'articolo.

Ore 17.10 - Coronavirus, in Veneto occupato l'80% dei posti in terapia intensiva: aggiunti altri 48 letti. A questo link l'articolo.

Ore 16.45 - Coronavirus, Bui: «Vinciamo il virus, esponiamo il Tricolore». A questo link l'articolo.

Ore 16.20 - Coronavirus, Coldiretti lancia il piano salva-export: in Veneto vale più di 5 miliardi di euro. A questo link l'articolo.

Ore 16.00 - Un'autentica boccata di ossigeno: tornano in servizio gli operatori sanitari asintomatici. A questo link l'articolo.

Ore 15.30 - Coronavirus, oltre 5 milioni di euro per sostenere imprese e famiglie: le prime iniziative. A questo link l'articolo.

Ore 15.00 - Coronavirus, stiamo tutti a casa: ecco come trascorrere il nostro tempo. A questo link l'articolo.

Ore 14.30 - Posti di blocco e verifiche nei locali: al via i controlli per monitorare i movimenti in zona rossa. A qiesto link l'articolo.

Ore 14.00 - Coronavirus: in centro negozi vuoti, affollate solo le farmacie. A questo link l'articolo.

Ore 12.30 - Tutto quello che c'è da sapere sul coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi. A questo link l'articolo.

Ore 11.45 - Chiuso temporamente l'ufficio immigrazione della questura: A questo link l'articolo completo.

Ore 11.15 - +++Il vademecum aggiornato su cosa si può fare e cosa no+++: A questo link tutte le indicazioni.

Ore 11.10 - Aumentano i casi di contagio nel padovano: +22 rispetto alla giornata di ieri.

DATI AGGIORNATI 2-2

Ore 10.10 +++ ALCUNI TRENI PER MILANO E NAPOLI NON FERMANO PIU' A PADOVA E SONO STATI CANCELLATI+++

Coronavirus Farmacia-2

Ore 9.45 - Il grido d'allarme del Florovivaismo: a questo link tutte le informazioni.

Ore 9.15 - Sono sospesi gli eventi e le competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, in luoghi pubblici o privati. Lo prevede il testo del dpcm in vigore in tutta Italia fino al 3 aprile. «Gli impianti sportivi sono utilizzabili, a porte chiuse, soltanto per le sedute di allenamento degli atleti, professionisti e non professionisti, riconosciuti di interesse nazionale dal Coni, in vista della loro partecipazione ai Giochi olimpici o a manifestazioni nazionali e internazionali-, prosegue la norma- Resta consentito esclusivamente lo svolgimento degli eventi e delle competizioni sportive organizzati da organismi sportivi internazionali, all'interno di impianti sportivi utilizzati a porte chiuse, ovvero all'aperto senza la presenza di pubblico». E "le associazioni e le società sportive, a mezzo del proprio personale medico, sono tenute a effettuare i controlli" sul Coronavirus. «Lo sport e le attività motorie svolti all'aperto sono ammessi esclusivamente a condizione che sia possibile consentire il rispetto della distanza interpersonale di un metro».

Ore 8.30 -  Bisogna "evitare ogni spostamento" ed "è vietata ogni forma di assembramento" anche all'aperto. Con queste due norme l'Italia, dal 10 marzo al 3 aprile 2020, diventa "zona protetta": lo "stare a casa" è imperativo.

Ore 7.30 - E' ufficiale: da questa mattina tutta l'italia è Zona Arancione.

Controlli polizia 1-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento