menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Endocrinologo condannato a 4 anni di carcere per violenza sessuale su cinque pazienti

Le avrebbe toccate o indotte a masturbarsi, durante sedute mediche "innovative". Per il 65enne è arrivata la sentenza della Cassazione. Risarcimento di 100mila euro per l'Azienda ospedaliera

Uno stimato medico endocrinologo dell'Azienda ospedaliera di Padova e professore universitario del Bo è stato arrestato dalla squadra Mobile in esecuzione della condanna emessa della Corte di Cassazione, che ha confermato a carico del 65enne i 4 anni e due mesi di carcere (uno in meno rispetto alla sentenza di Appello) per violenza sessuale continuata e aggravata nei confronti di cinque pazienti. Le violenze precedenti al 2003 sono invece cadute in prescrizione. La sentenza - come riportano i quotidiani locali - prevede anche un risarcimento di 100mila euro all'Azienda ospedaliera per il danno d'immagine patito a causa delle pratiche "particolari" del professionista.

"CI CHIEDEVA DI MASTURBARCI". Secondo le donne che hanno portato il medico in tribunale, tra il 2003 e il 2006, l'uomo, durante le sue sedute, le avrebbe toccate e masturbate, o indotte a masturbarsi, in un'atmosfera fatta di luci soffuse che avrebbero dovuto aiutare le pazienti a rilassarsi. Il 65enne avrebbe spiegato loro che quel particolare tipo di trattamento era innovativo, costringendole a subire manipolazioni imbarazzanti e lesive della loro dignità. Le testimonianze delle 5 donne sono risultate concordi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento