Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Enpa Padova, una grande alleanza in difesa dei rospi dei Colli Euganei

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Gennaio sta volgendo al termine e, con l’innalzamento delle temperature e l’aumento della piovosità, gli Anfibi dei Colli Euganei si svegliano dal letargo. A decine di migliaia iniziano la migrazione riproduttiva dal sottobosco in collina fino agli stagni e ai fossati in pianura.
Un lungo viaggio attraverso disavventure impreviste e vicende rischiose, disseminato di corpi esanimi sull’asfalto.
Ma l’asse ENPA-GRIG-LIPU-LAV promette di salvare gli Anfibi dei Colli Euganei dal traffico automobilistico e dalle molte minacce: se saremo in tanti, nessuno verrà lasciato indietro.
Comincia così la nuova campagna di reclutamento volontari salva-rospi per il 2016.

 “Il proposito di quest’anno è quello di raddoppiare il numero di volontari, portandoli da cinquanta a cento. – spiega Riccardo Crepaldi, Capo Nucleo Guardie Zoofile ENPA Padova – Un obbiettivo ambizioso, ma negli anni abbiamo visto come l’assistenza prestata ai rospi dai volontari sia irrinunciabile per una buona riuscita dell’intervento. Il lavoro dei volontari non è solo quello di allontanare gli Anfibi dal pavimento stradale, ma anche di censire e stimare la consistenza delle popolazioni di rospi e valutarne la salute, oltre ad individuare e segnalare le criticità che incontrano, per porvi rimedio. Contattateci per prendere parte ai salvataggi: padova@enpa.org , ggzzpadova@gmail.com e 3891740841”

“Quest’anno – prosegue Manuel Zanella del Gruppo d’Intervento Giuridico – chiediamo di ripristinare le reti anti-attraversamento rospi anche lungo la Strada Provinciale 25d a Galzignano Terme, di fronte Villa Barbarigo a Valsanzibio, perché è inaccettabile che prevalga il capriccio umano sulla vita di migliaia di animali . Inoltre, è giunto il momento di interdire il traffico automobilistico lungo Via Volti e Via Regazzoni Alta a Torreglia, almeno per tutto febbraio e marzo, proibendo ai non frontisti di transitare lungo queste strade, per far sì che la processione dei rospi non si trasformi anche quest’anno in un massacro! Gli automobilisti hanno delle alternative per raggiungere l’abitato di Torreglia, Galzignano Terme o Montegrotto: ecco che chiudere la strada è un atto ancor più doveroso.”

Michele Favaron del Coordinamento Protezionista Padovano tira le somme: “Rieccoci anche quest’anno con l’annosa questione delle stragi di Anfibi sui Colli Euganei. In questi anni la politica ha dato il meglio di sé mostrando tutto il suo disimpegno , la sua lentezza e il proprio disinteresse  per una classe di animali che non va a votare.  Speriamo non ci siano altre sorprese, come ceduazioni, spianate di pietre e ghiaia abusive, depositi di legname e viavai di mezzi pesanti in concomitanza con la migrazione riproduttiva dei rospi, come è successo lo scorso anno in Via Volti e Via Regazzoni Alta a Torreglia.  Ogni singolo rospo, rana, salamandra, tritone, è importante ed ha diritto a viversi la propria vita in santa pace. Ormai abbiamo perso il conto di quanti di questi animali sono morti negli anni sui Colli Euganei  – per quanto siano un Parco naturale – decimati e ridotti in poltiglia dal traffico stradale ma anche uccisi da un’agricoltura velenosa, da insediamenti umani incontenibili e da egoistiche bonifiche che ignorano l’importanza vitale dei terreni paludosi. La ricerca di una risposta, ancora una volta, arriva dalle associazioni ambientaliste e dal volontariato, che si ingegnano per cercare soluzioni alla Crisi ambientale, mentre la politica si spartisce cariche e posizioni di potere secondo le pressioni e gli interessi di partiti e gruppi economici.
Un aforisma dice: “Mira alla Luna, se la manchi sarai sempre tra le stelle.” È quello che ci sentiamo di dire alle associazioni ambientaliste: di puntare sempre in alto e di non scendere mai a compromessi al ribasso.”

Il lungo viaggio dei rospi può cominciare.

Ente Nazionale Protezione Animali – Padova
Gruppo d’Intervento Giuridico – Veneto
Coordinamento Protezionista Padovano
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Enpa Padova, una grande alleanza in difesa dei rospi dei Colli Euganei

PadovaOggi è in caricamento