Cronaca Portello / Via Ognissanti

Non gli apre la porta di casa, amico lo trova morto sul letto a 60 anni

Il corpo senza vita di Enrico Ferbellini è stato rinvenuto, martedì mattina, nella sua abitazione, in via Ognissanti a Padova, da un conoscente. Il decesso è sopraggiunto per cause naturali, forse un malore improvviso

Lo andava a trovare spesso, ma, martedì mattina, Enrico Ferbellini non ha risposto al citofono. È stato un amico a trovare il suo corpo senza vita, disteso sul letto.

AMICO LO TROVA MORTO SUL LETTO. È accaduto poco prima delle 11.30. L'uomo aveva 60 anni e abitava da solo in una vecchia casa in via Ognissanti a Padova. Il conoscente, che abitualmente trascorreva del tempo in quell'abitazione, quando si è reso conto che nessuno veniva ad aprirgli la porta, ha deciso di entrare ugualmente in casa. L'ingresso era chiuso a chiave dall'interno. Ma l'amico era a conoscenza di una finestra che non si chiudeva bene, da cui è riuscito ad introdursi nell'appartamento, e poi in camera da letto.

UN MALORE IMPROVVISO. Immediatamente ha allertato i sanitari del Suem 118, ma per Enrico Ferbellini non c'era ormai più nulla da fare. Sul posto è arrivata anche una volante della polizia per i rilievi di rito. Il decesso è sopraggiunto per cause naturali, forse un improvviso malore.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non gli apre la porta di casa, amico lo trova morto sul letto a 60 anni

PadovaOggi è in caricamento