menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Esami di maturità 2014, nominate le commissioni e i presidenti

Il sito del ministero dell'Istruzione ha pubblicato online i nomi. La caccia ai prof sta scatenando la rete. In prima linea i gruppi Facebook divisi per provincia. A Padova è già boom di iscritti per scambiarsi le informazioni

Tra un paio di settimane prenderanno il "la" gli esami di maturità per migliaia di studenti padovani delle scuole secondarie di secondo grado.

COMMISSARI ESTERNI. Nella sezione dedicata agli esami di Stato 2013/2014 del sito del ministero della Pubblica istruzione si trova il motore di ricerca per la consultazione degli elenchi in formato elettronico di tutti i commissari esterni nei vari istituti e città. La ricerca può essere fatte per tipologia d’istituto, per istituto (inserendo anche la provincia dell’istituto) o scrivendo il nome del presidente o del commissario esterno. Poi è necessario selezionare l’istituto d’appartenenza e il codice di commissione.

TUTTI I NOMI. Skuola.net ha raccolto dati e nuove strategie per "scovare" il prof sconosciuto che siederà in commissione d'esame. Dopo le soffiate provenienti dalle segreterie, che da venerdì scorso si rincorrono per almeno 7 maturandi su 10, ecco arrivare i gruppi facebook divisi per provincia. La richiesta di informazioni viene pubblicata in un post e l'intero gruppo risponde o, in mancanza di conoscenze, riporta la domanda a chi di dovere. Tutto online e tutto, praticamente, in diretta. E le informazioni riguardano tutto: vanno dalle domande più frequenti durante le interrogazioni alle simpatie o all'orientamento politico. "La prof B. insegna tedesco da qualche parte? grazie" e ancora "Una scuola ci scrive di non conoscere le materie dei presidenti di commissione. Aiutiamoli! Sono gradite anche informazioni in merito a tendenze politiche e sociali". E su Fb i gruppi - assicura il portale Skuola.net - crescono di ora in ora, raggiungendo migliaia di iscritti in pochissimo tempo: a Padova già con 2250 iscritti.

ESAMI SCRITTI: le materie selezionate

PRIMA PROVA. Il via il prossimo 18 giugno con la prova scritta di Italiano. Le quattro tracce saranno composte come di consueto da un saggio breve, da un articolo di giornale, da un tema storico o da quello di attualità.

SECONDA PROVA. Il giorno successivo, giovedì 19 giugno, si procede con la seconda prova scritta, diversa in base all’indirizzo scolastico di riferimento, sia per il tipo di esame che per la durata.

TERZA PROVA. L'ultimo scritto è fissato per lunedì 23 giugno, l'unico non gestita a livello ministeriale. Domande e durata vengono decise infatti da ogni singolo consiglio di classe.

ORALI. Finiti gli scritti sarà la volta delle prove orali, che cominceranno una settimana dopo la terza prova. Si inizierà l’esame in funzione della lettera estratta dalla commissione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento